Presentazione della XII edizione del Trofeo Bisenzio

Il Prato Mosca Club Valbisenzio, in collaborazione con UNPeM Toscana, organizza, per il giorno 2 Dicembre 2007, la dodicesima edizione del “Trofeo Bisenzio”, Raduno Nazionale di Costruzione Mosche Artificiali.

Quest’anno le novità saranno molte, e di segno differente.

La manifestazione si sposterà dalla sede storica del Prato Mosca Club di Via Pistoiese al vicino PalaConsiag, una struttura polifunzionale in grado di ospitare con comodità il pubblico che, nelle ultime edizioni, è stato sempre in costante aumento.Foto dell'entrata del PalaConsiag

Per incentivare la presenza dei giovani, ai quali sarà ridotto il costo dell’iscrizione, è stato istituito un “Trofeo Under 21” consistente in un quadro che raccoglie imitazioni costruite dai vincitori delle passate edizioni del “Trofeo Bisenzio”.

Visto il notevole successo della scorsa edizione, alla quale hanno partecipato con il proprio stand ben 27 associazioni e club di tutta Italia, sarà ripetuta ed ampliata la presenza di quest’ultime, lasciando libero spazio alla presentazione di attività, progetti, gestioni e tutto ciò che più in generale contraddistingue la vita di un’associazione.

Insieme agli stand delle associazioni vi saranno gli stand degli espositori e dei vari sponsor della manifestazione che avranno per loro spazi allestiti in maniera professionale, come nelle migliori fiere della pesca.

All’esterno della struttura vi sarà uno spazio appositamente allestito per il lancio.

Tra gli spazi espositivi presenti ve ne sarà uno dedicato alle esibizioni di costruzione da parte dei vincitori delle trascorse edizioni del Trofeo Bisenzio, a partire dalla prima, storica edizione del 1989. Le imitazioni costruite per l’occasione comporranno un quadro che andrà alla giovane leva meglio classificatasi al “Trofeo Bisenzio”.

Foto del Professor MorettiDi notevole interesse e valore simbolico oltre che emotivo sarà la presenza della dott.ssa Fernanda Cianficconi e di altri esimi professori di Biologia ed Entomologia dell’Università di Perugia, allievi del famoso professor Giampaolo Moretti, il più grande “tricotterologo” del mondo, amico del Prato Mosca Club e più volte relatore nonché Giudice al Trofeo Bisenzio, di cui quest’anno ricorre il decennale della scomparsa.

In uno spazio appositamente allestito sarà ospitata parte della Collezione di Tricotteri del Professor Giampaolo Moretti, con materiale messo a disposizione dall’Università di Perugia e dal Museo Civico di Scienze naturali di Bergamo. In questo spazio saranno presenti, oltre alla prof.ssa Cianficconi, anche la prof.ssa Carla Corallini ed il dott. Marco Valle, allievi ieri ed affermati studiosi oggi dello straordinario mondo dei tricotteri.

Verranno consegnati, in collaborazione con Legambiente, “Caccia e Pesca”, canale tematico di Sky e PIPAM, Pagina Italiana Pesca a Mosca, riconoscimenti alle migliori gestioni di Aree a Regolamento Specifico d'Italia.

Tutti i dati relativi alle gestioni saranno preventivamente raccolti, mediante un questionario inviato agli Enti Gestori medesimi ove dovranno essere specificati i parametri gestionali, i dati a supporto e le esperienze collaterali. Tale questionario sarà diffuso capillarmente, in maniera da ricevere notizie da tutte le zone a regolamento specifico esistenti in Italia. Questo tipo di raccolta dati sarà costantemente consultabile ed implementabile on-line sul sito http://www.pipam.org e metterà così a disposizione di tutti i pescatori una grande quantità di informazioni riguardo alle varie realtà gestionali italiane.

Il riconoscimento di per sé non intende assolutamente mettere in concorrenza le varie esperienze, al contrario,vuole, assumendo un valore simbolico, focalizzare il crescente interesse per tutte le corrette gestioni degli ecosistemi fluviali. Durante la consegna di tali riconoscimenti verranno illustrate le motivazioni dei premi ed i vincitori potranno esporre al meglio le peculiarità delle loro scelte gestionali.

Il canale tematico di Sky “caccia e pesca” premierà le migliori gestioni con la realizzazione di un filmato di pesca su queste acque.


Stampa questa pagina