La gara di costruzione

In occasione del 20ennale della nascita del Prato Mosca Club, i concorrenti si sono cimentati nell’imitazione degli insetti proposti nella prima storica edizione del Trofeo:

  • Effimera: Ephemera danica - subimago femmina
  • Tricottero: Philopotamus montanus - adulto
  • Terrestrial: Calliptamus italicus - adulto

Il punteggio è stato così attribuito:

  • 1-20 sulla verosimiglianza con l’insetto reale
  • 1-20 sull’efficacia in pesca
  • 1-60 giudizio bonus, ove le caratteristiche dell’artificiale (efficacia in pesca, somiglianza al reale, manualità di costruzione,ecc.) sono state valutate nel suo insieme.

Sono stati assegnati i seguenti premi

  • "Trofeo Bisenzio": a chi ha ottenuto il maggior punteggio sommando i risultati delle 3 imitazioni
  • Premio ”Memorial Benuccio Benucci”: per la migliore effimera
  • Premio “Memorial Prof. Giampaolo Moretti”: per il tricottero più somigliante all'insetto reale

Le mosche indicate sono state costruite in via esclusiva con il materiale in busta (il cui contenuto è rimasto segreto sino all’apertura) fornito dall’organizzazione. Il concorrente poteva portare con sé oltre l’attrezzatura necessaria soltanto i fili di montaggio (no tinsel), i collanti (solo per rifiniture e cementature), gli ami ed i pennarelli.


Stampa questa pagina