Stage "Uso del polipropilene nella costruzione di mosche artificiali"

Organizzato dal Prato Mosca Club in collaborazione con I.F.T.A. (Italian Fly Tiers Association) all'interno del Trofeo Bisenzio 2011.

Lo stage voleva essere un momento di incontro per approfondire la conoscenza di un materiale che negli ultimi anni, prodotto in mille forme differenti (dal foglio al dubbing, dal filato liscio a quello crettato, in centinaia di colori differenti), ha rivoluzionato ed aperto nuovi mondi costruttivi a molti tra i fly-tiers più conosciuti e famosi.

Si è svolto nel pomeriggio di sabato 3  dicembre 2011 con inizio alle 14,30 e termine alle ore 18,30 circa.

Il costo dell’iscrizione era di € 15. Per chi voleva associarsi o rinnovare la tessera a IFTA per l'anno 2012 il costo era di € 20 comprensivi dei € 10 della tessera IFTA.

A tutti i partecipanti è stato consegnato un assortimento di materiale da costruzione in polipropilene appositamente selezionato.

Programma:

Ore 14.30 -  Apertura dello stage a cura di Ivano Mongatti presidente del Prato Mosca Club e di Massimo Ginanneschi presidente dell’I.F.T.A.

Ore14.45 - Intervento di Rodolfo Ciapetti, tecnico tessile specializzato in materie prime sintetiche: saranno illustrate le caratteristiche chimico fisiche del polipropilene con particolare riferimento al corretto uso di questo materiale in pesca.

Ore 15.10 - Mauro Borselli e le sue imitazioni “ particolari”.

Ore 16.10 - Angelo Rosorani e le sue creazioni.

Ore 17.10 - Giuseppe Casieri, dall’effimera alla mosca da Bass.

Ore 18.10 - Conclusioni.

Le prestazioni dei fly tiers, sono state riprese a circuito chiuso e proiettate su maxi schermo.

Tutti i partecipanti sono potuti intervenire in qualsiasi momento durante le dimostrazioni con domande e richieste di approfondimento ed i costruttori sono stati ben lieti di rispondere in tempo reale ed esaudire qualsiasi curiosità.


Stampa questa pagina